Grest 2011
Crea sito
La parrocchia di Zoppè, vista dai giovani..
Mon 23 Oct 2017
home > grestVisite alla pagina: 9455
Grest 2011 dal 3 luglio al 22 luglio

Il tema dell'anno

foto presentazione grest 2011

Poiché "OVERY. Scelte a colori" nasce in un contesto che si ispira alla sensibilità educativa e spirituale di don Bosco, la tematica formativa del sussidio prende spunto dalla Strenna che il superiore generale dei salesiani ha formulato per il 2011: «Ecco l'Agnello di Dio!… Che cercate?… Rabbi, dove abiti?… Venite e vedrete» (Gv 1,36-39).

Al centro della Strenna è posta l'attenzione alla dimensione vocazionale dell'esistenza umana e dell'impegno cristiano. Gli educatori sono chiamati a farsi promotori "di una cultura vocazionale, caratterizzata dalla ricerca del senso della vita, nell'orizzonte della trascendenza, sostenuta e sospinta da valori profondi, con carattere di progettualità, verso una cultura della fraternità e della solidarietà".

In questa prospettiva, Oragiovane ha inteso predisporre questo sussidio che, a partire da una narrazione centrata sulle "scelte", mediasse i temi della chiamata e della responsabilità individuale e aiutasse a cogliere che l'invito alla vita e all'impegno che Dio rivolge ad ogni persona passa necessariamente attraverso le risposte e le scelte operate da ciascuno.

Overy richiama l'inglese over, che può essere tradotto anche con oltre,sopra, al di là, attraverso: insomma, un percorso e un di più cui ogni scelta apre. Ogni progetto investe sull'oltre, sui sogni e le speranze; ma poggia pure su di una identità che va sempre rispettata e che proprio quell'oltre contribuisce a formare.I sogni e le scelte "migliori" (a colori) non possono perdere di vista l'umano da cui scaturiscono e che contribuiscono a plasmare: le identità dei nostri ragazzi. Le scelte a colori (consapevoli e libere) esprimono la dignità delle persone (perciò anche dei ragazzi) chiamate ad affrancarsi da paure e passioni che bloccano e illudono. Anche le scelte "cristiane" non possono prescindere da tale dignità: richiedono semmai un atto profondamente umano: l'umiltà che muove all'ascolto di Dio e all'azione della sua grazia

E tutto ciò avviene solo insieme agli altri: la cultura della fraternità e della solidarietà è condizione e conseguenza delle scelte a colori. I quattro temi base sono appunto "l'invito al viaggio", "l'attenzione ai segni posti sul cammino", "il superamento delle prove", "le scelte a colori".

La storia del grest

" Pennello, secchiello, sgabello il cuore fan più bello;
fiori, fate e crostate aiutate questi ragazzi
a trovare le strade per loro disegnate… "

Voi credete alle fate? Se sì, potete scegliere chi sia la vostra fata, cioè chi sia quella persona disposta ad aiutarvi davvero, costi quel che costi. E così anche voi potrete scoprire il grande Sogno colorato che abita nel cuore di ciascuno. Ognuno ha il suo Sogno, bisogna imparare a riconoscerlo e a fidarsi! Solo così troverete la vostra strada, quella che vi ha riservato il grande Albero della Vita...

Quella che vogliamo raccontarvi è la storia di sei ragazzi e di una vacanza particolare, molto particolare...

Stefano e Daniele, Erica e Margherita, Guglielmo e Giacomo, scopriranno che ad Overy non tutto è quello che sembra e che la magia dei colori non è altro che la magia della vita. Fate, gatti parlanti e folletti, strane creature e compagni d'avventura... e un libro misterioso che forse è la chiave di tutti i segreti nascosti tra filastrocche e magici tubetti. Tra lavoro e divertimento, paure e gioie, i ragazzi dovranno affrontare molte difficoltà, che metteranno alla prova i loro desideri e la loro amicizia, ma impareranno che ogni Scelta è una strada che dà Colore alla vita e aiuta a scoprire il grande Sogno, che come un seme è stato posto nel cuore di ciascuno e attende solo il loro "sì" per poter germogliare.

Vogliamo forse lasciarli soli in questa magica estate? No, e allora lasciamoci conquistare dal loro entusiasmo e dalla voglia d'avventura e mettiamoci anche noi alla scoperta di Overy e delle Scelte a Colori!

La storia del sussidio è liberamente tratta dal libro "OVERY. Vacanza ai confini
del tempo.", scritto da Luisa Ravagnani e pubblicato da "Edizioni Oragiovane".

Iscrizioni

Per iscriversi bisogna compilare e firmare il foglietto che è stato dato a catechismo/scuola o che potete trovare qui.

Il foglietto va consegnato agli animatori incaricati o ad Orietta o a Suor Bruna entro l'1 luglio nei momenti indicati qui sotto. Vi preghiamo di affrettarvi con le iscrizioni!

  • Ogni sabato sera di giugno dopo la Messa delle 19.00
  • Ogni domenica di giugno dopo la Messa delle 11.00
  • Nei giorni Mercoledi 22 giugno e Mercoledi 29 giugno dalle ore 17.30 alle ore 19.30 presso la casa dei giovani(di fianco scuola materna)
  • Le suore della scuola materna non raccolgono iscrizioni!

Materiale informativo

giovanizoppe.altervista.org Webutation
Login
Username  
Password  
 
Appuntamenti