Grest 2012
Crea sito
La parrocchia di Zoppè, vista dai giovani..
Fri 23 Jun 2017
home > grestVisite alla pagina: 9188
Grest 2012

Presentazione della storia

«Le Terre Lontane si faranno vicine: la Grande Tavola suggellerà l'incontro che porterà alla Ricchezza dell'Essere. Occorrerà perdersi per trovare la via, lasciarsi trovare per poter cercare, raccogliere ciò che separa, rivelare ciò che batte, perché se due sono le entrate una sola è l'uscita: la Stele degli Inizi è la chiave per aprire il cancello del ritorno. L'occhio e il fuoco si uniranno e la salvezza giungerà al Primo, ai Molti e ai Cinque. La prima porta si apre: nei Cerchi del Tempo, Zakar vi attende!»

Può un gioco di ruolo ambientato nell'Antico Egitto trasformarsi in realtà? Ovviamente no, a meno che qualcuno non abbia la stravagante idea di pronunciare alcune strane parole trovate nell'antico Papiro del Sole...

Ed è così che Giovanni, Lin-Cho, Abdul e Ricky (ai quali si unirà ben presto anche una nuova amica: Patty) si trovano improvvisamente catapultati nell'Oasi della Visione, da dove inizia la loro avventura per trovare la Stele degli Inizi, nascosta all'interno di Zakar, la misteriosa Piramide della Memoria. Solo così potranno tornare a casa, salvando allo stesso tempo gli abitanti dell'Antico Egitto dalla Maledizione della Dimenticanza, scagliata dal malvagio Er-Ase. Veggenti e scarabei, mummie e labirinti, enigmi e nickname, spie e trabocchetti di ogni genere... molte sono le insidie e i pericoli che i cinque Ricercatori dovranno affrontare. Tra paura e divertimento, momenti di sconforto e atti di coraggio, i ragazzi impareranno a conoscersi e cresceranno nell'amicizia, scoprendo come ciascuno di loro ha qualcosa di importante da donare agli altri, pur nella diversità di caratteri, culture e tradizioni.

Accompagnati dalla simpatica scimmietta Zira, bambini e ragazzi sono invitati a unirsi ai cinque amici nella loro difficile ricerca, per scoprire come il ricordo del Passato può diventare Memoria di Futuro, pronta a generare sempre nuova vita, se sapremo allargare gli orizzonti e impegnarci in prima persona!

La storia del sussidio è liberamente tratta dal racconto inedito "Zakar – La Piramide della Memoria" scritto da Gilberto Ruzzante.


INFORMAZIONI GREST ZOPPE'

Vorremmo che l'esperienza del GrEst non sia solo un momento, non sia solo un esperienza.. vorremmo che il GrEst sia un qualcosa di unico in sè, ma non per la sua unicità durante l'anno, ma nella sua unicità nel proporre un qualcosa, di proporre un perchè, di proporre un quando..continua.. foto presentazione grest 2011

Tema del sussidio

"La facoltà della memoria è grandiosa. Ispira quasi un senso di terrore, Dio mio, la sua infinita e profonda complessità. E ciò è lo spirito, e ciò sono io stesso"
(Agostino d'Ippona, Confessioni, Libro X)

Zakar. Memorie di futuro nasce in un contesto educativo che si ispira alla sensibilità pedagogica e spirituale di don Bosco. Per questo motivo la tematica formativa del sussidio prende spunto dalla Strenna che il Superiore Generale dei Salesiani, don Pasqual Chavez, ha formulato per il 2012: Conoscendo e imitando Don Bosco, facciamo dei giovani la missione della nostra vita. L'invito a conoscere e approfondire la ricchezza dell'esperienza umana ed educativa di don Bosco, a partire dalla lettura delle sue Memorie dell'Oratorio, è stato interpretato nel presente sussidio come l'occasione per mettere al centro il tema della "memoria". La parola zakar, in lingua ebraica, significa proprio "fare memoria".

 
giovanizoppe.altervista.org Webutation
Login
Username  
Password  
 
Appuntamenti